Related Posts with Thumbnails

❤Cerca nel mio blog

mercoledì 29 dicembre 2010

3

Babbo Pedrini e la raccolta "il tempo delle mele"

Natale e' passato ma un regalo inaspettato e' arrivato a casa mia!!!....
...Babbo Pedrini!!!...Si!...
..Ecco che nella mia cucina hanno preso posto gli "aiutanti"  Pedrini.
Conosco da sempre questa grande marca...grazie alla mia mamma che e' stata da sempre un' assidua "fan" di questi strumenti indispensabili a tutte le casalinghe!!...Da sempre mi ha consigliato (da quando da sposata ho iniziato ad  intrugliare nella mia cucina) di acquistare gli articoli Pedrini...sia per la loro funzionalita' e sia per la loro "durata nel tempo"...infatti, la mia mamma, nella sua cucina ha utensili che ha usato ed usa ancora da parecchi anni!!!
ECCOLI...

Quanto prima mi mettero' all'opera...datemi solo il tempo che i miei piciulini si rimettano dalla forte febbre che li ha colpiti....uffi!!!siamo in quarantena a casa mia!!!
Al momento dico solo 
GRAZIE PEDRINI PER LA COMPAGNIA E L'AIUTO NELLA MIA CUCINA!!!

Ora passo ai miei imperdibili contest...raccolte...giveaway e chi piu' ne ha piu' ne metta....
..ancora una volta pubblichero' una ricetta per la raccolta della mia amica di alf, Stefania,
 del blog"Profumi&Sapori"...la raccolta s'intitola "Il tempo delle mele" .
 La mia ricetta e' 
lo strudel di mele
(gia' pubblicato nel mio blog)

(base rapida non lievitata)
250 gr di farina,1 uovo,1 pizzico di sale, mezzo cucchiaio di zucchero, mezzo bicchiere d'acqua,50 gr di burro.

Per il ripieno:
1 kg di mele rosse, 100gr circa di burro, 2 cucchiai di pangrattato finissimo, uvetta sultanina, pinoli, marmellata, un limone non trattato, zucchero in polvere o al velo.

Il procedimento e' questo:
disporre a fontana la farina e nel mezzo mettere l'uovo, il sale, lo zucchero, l'acqua con dentro il burro sciolto.
Lavorare energicamente finche' la pasta non attacca piu' alle mani. Ottenuto l'impasto sbattere contro il tavolo l'impasto allo scopo di farle acquisire l'elasticita' necessaria.....lasciate riposare per un quarto d'ora e nel frattempo preparare il ripieno...sbucciare le mele e tagliarle finissime....in una padellina tostare il pangrattato con meta' del burro....fatto questo, stendere la pasta su di un cannovaccio pulito ed infarinato e col mattarello assottigliarla il piu' possibile...fatto????!!!....ecco!....ungere la pasta con il burro liquefatto e adagiare sopra le fettine di mela, il pangrattato tostato col burro, a piacere aggiungere l'uvetta sultanina,qualche pinolo, un po' di raschiatura di limone, dei cucchiaini di marmellata sparsi qua e la'(del gusto che piu' vi piace...io l'avevo di prugne e ho messo quella), e un'abbondante spolverata di zucchero al velo....Aiutandovi con i lembi del cannovaccio(sembra difficile ma non lo e' stato per niente!!) chiudete lo strudel e schiacciarlo a mo' di salsicciotto...facendo attenzione alle due estremita' prima che fuoriesca il tutto....lucidare il dolce col burro liquefatto e adagiare su una teglia anch'essa imburrata(io ho usato la carta da forno)....Infornare a 180° per circa mezz'oretta!!!Passato il tempo togliere dal forno e spolverizzarlo di zucchero al velo.

Con questa ricetta "aripartecipo" alla raccolta di Stefania


3 commenti:

  1. Buono il tuo strudel! Ma tolgo l'uvetta, la odio! Dovrei farlo per il mio Lele, che adora lo strudel!

    RispondiElimina
  2. Ciao cara, mi spiace per l'influenza....
    passo per augurarti un serenissimo 2011!! bacioni

    RispondiElimina

Se vuoi lasciare un commento, fai pure..mi farebbe piacere conoscere la tua opinione.Grazie

❤Il mio banner, se vuoi prendilo! Se prelevi il mio io prelevo il tuo..fammi sapere!!