Related Posts with Thumbnails

❤Cerca nel mio blog

giovedì 14 luglio 2011

8

Omelette alle erbe e olio aromatico

Omelette alle erbe

Per fare due omelette alle erbe ci vogliono
3 uova
1 cucchiaio di panna da cucina
un mazzetto di erbe aromatiche (prezzemolo, erba cipollina,basilico, menta)
un cucchiaio di olio agrumato "Tulsi" prodotto dall'Azienda Marina Colonna 
sale
(a piacere, una sottiletta)

Procediamo in questo modo...
..rompiamo le uova in una recipiente, aggiungiamo un po' di sale e sbattiamole leggermente con una forchetta...aggiungere il cucchiaio di panna da cucina, l'olio agrumato ...io, come specificato sopra, ho adoperato l'olio agrumato Tulsi che gentilmente la signora Marina Colonna mi ha inviato direttamente dalla sua Azienda...successivamente aggiungere le erbe aromatiche, lavate ed asciugate accuratamente e poi  tritate grossolanamente....mescoliamo bene.

A questo punto, scaldiamo una padella antiaderente (io ho adoperato quella della Ballarini...della linea Greenline che non necessita di essere oliata)....versiamo il composto preparato e cuociamo per circa cinque minuti....appena l'omelette risulta rassodata in superficie pieghiamola  a meta' e togliamola dal fuoco.
serviamola ben calda!

(Chi vuole puo' mettere una sottiltta prima di piegare l'omelette a meta'....il calore la fara' fondere)

8 commenti:

  1. deve essere delizioso l'olio agrumato !

    RispondiElimina
  2. molto....!!!il tuo rotolo poi si e' spezzato :(...ma poi passo da te e ti dico meglio!!! ;)

    RispondiElimina
  3. ho visto adesso il tuo commento .. sai come potresti fare per non fare rompere il rotolo ? io faccio così in modo che rimanga morbido da entrambe i lati .. dunque imburri una teglia la copri con carta forno ed imburri anche quella metti il composto e lo fai cuocere . nel frattempo prepara un vassoio spolverizzandolo con lo zucchero al velo ,quando la pasta la scaravolti sul vassoio , non togliere la carta forno che ti rimane sulla parte superiore e la lasci freddare , la pasta rimane morbida , però devi stare attenta a staccarla ,lo devi fare piano , magari lo stacchi prima con l'aiuto di una paletta prima di metterci il condimento dentro . Spero di esserti stata utile . baciuzzi

    RispondiElimina
  4. house....ho tolto la carta da forno quando la pasta era ancora caldina....pensavo che poi divenisse piu' complicato toglierla....oppure ho "premuto troppo quando ho finito d'arrotolare...comunque...bhe!...la prima volta e' sempre cosi....d'altronde "sbagliando s'impara"!!!
    :))
    Vale....ciaoooo come stai?....vengo da te:)co sto caldo :( non mi soffermo piu' di tanto sui vari blog :P bacibaciotti

    RispondiElimina
  5. deve essere gustosissimo! buona domenica!

    RispondiElimina

Se vuoi lasciare un commento, fai pure..mi farebbe piacere conoscere la tua opinione.Grazie

❤Il mio banner, se vuoi prendilo! Se prelevi il mio io prelevo il tuo..fammi sapere!!