Related Posts with Thumbnails

❤Cerca nel mio blog

mercoledì 23 novembre 2011

10

Scacciata siciliana

Oggi vi presento la scacciata siciliana...
l'ha proposta una mia amica del web Housewives per uno dei tanti carinissimi
 "esperimenti interattivi"
che vengono organizzati nel nostro forum di cucina preferito...
praticamente si decide insieme di cucinare una pietanza scelta di comune accordo e una volta stabilita la giornata in cui tutti sono disponibili, si cucina la ricetta in questione
(ognuna nella propria cucina, naturalmente)..
...poi si pubblicano le foto nel proprio album o blog ed insieme
"si tirano le somme"!!!
Troppo carino e divertente l'esperimento interattivo!
Questa volta la ricetta scelta per la nostra avventura in cucina è stata la
Scacciata siciliana

Ecco gli ingredienti:
500 gr di semola rimacinata
un cubetto di lievito di birra fresco
125 gr (o poco piu') di acqua
15 gr di olio evo
10 gr di sale
Per il ripieno:
2 cipolle
2 patate
2 cipolle
salsiccia a nastro (quantità intorno a 200 gr)
300 gr di tuma
una decina di olive nere
circa 800 gr di bieta
Procedimento
Impastiamo tutti gli ingredienti con l'acqua tiepida (il lievito già sciolto in poca acqua)...
..ricaviamo due panetti e lasciamoli lievitare fino al raddoppio dell'impasto (copriamo il panetto con un canovaccio).
Intanto possiamo preparare il ripieno....
..tagliamo le patate a fettine sottili e facciamole sbollentare per pochi minuti
..sbollentiamo anche le biete (dopo averle pulite e lavate)...una volta cotte strizziamo e lasciamo raffreddare
..dopo aver spellato, lavato e fatta a fettine sottili la cipolla, passiamola in padella con poco olio e sfumiamola con del vino rosso.
Passato il tempo di lievitazione stendiamo la pasta, in maniera sottile con un mattarello e adagiamola in una teglia unta d'olio. Iniziamo a mettere il ripieno
..facciamo uno strato di bieta, uno di cipolla, uno strato di tuma tagliata a dadini, salsiccia (precedentemente "sbudellata"), olive nere  ed infine uno strato di patate.
Chiudiamo con l'altra pagnottina di pasta lievitata e ripieghiamo i bordi per evitare che fuoriesca il ripieno.
Spennelliamo con dell'olio ed inforniamo a 220°C per circa 15/20 minuti.
Ottima mangiata sia calda che fredda!


10 commenti:

  1. Buona da morire...la mangerei tutti i giorni!!!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che bontà da provare!! gnamm
    bravissima buona serata
    baci!

    RispondiElimina
  3. :-))) ti è venuta bella davvero , complimenti davvero :-))9 Baciuzzi

    RispondiElimina
  4. e come si fa a dimenticare la schiacciata di Housewife????
    La ricordo molto bene, ma faccio i complimenti anche a te perchè è davvero bella e invitante.
    baci sabina

    RispondiElimina
  5. assaggino?? eh no, ne voglio un bel pezzetto!! la schiacchiata.. che cosa goduriosa! mi unisco al blog.. ciao a presto
    luisa

    RispondiElimina
  6. buonissima io sono siciliana e ti faccio i miei complimenti mi farebbe piacere se ti unissi al mio blog ciao

    RispondiElimina
  7. al prossimo spero niente imprevisti ^_-

    RispondiElimina
  8. Golosissima non conoscevo questa preparazione, segno la ricetta...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. ciao!!! che piacere averti trovata fra i miei commenti... e che bel blog mi hai fatto scoprire... anch'io non ti mollo più, anche se blogger mi sta facendo dannare oggi, e non riesco nemmeno ad unirmi... domani ci riprovo.. intanto mi rifaccio gli occhi con questa bella schiacciata..
    buonanotte, a domani!

    RispondiElimina

Se vuoi lasciare un commento, fai pure..mi farebbe piacere conoscere la tua opinione.Grazie

❤Il mio banner, se vuoi prendilo! Se prelevi il mio io prelevo il tuo..fammi sapere!!