Related Posts with Thumbnails

❤Cerca nel mio blog

sabato 5 marzo 2011

5

Pasta al nero di seppia

Mare profumo di mareeeee..sento che sto lasciandomi andaaaareeee...e' colpa del mare........


...e si...e' colpa del mare... e dei suoi "frutti", se oggi ho mangiato una porzione doppia di spaghetti al nero di seppia......altro che dieta!....stamattina, ci hanno regalato una bella seppia....fresca fresca...praticamente dalla rete alla padella e' finita...troppo buona...un profumo in cucina...adoro il pesce!!!...poi e' venuta di un nero...ma di un nero che gli spaghetti sembravano stringhe di liquirizia...sapete come si chiama nel mio dialetto la pasta al nero di seppia???...hhihiiihi...*pasta ca siccia*(siccia sarebbe la seppia) 




e sapete come la facciamo dalle mie parti????...ve lo spiego subito...allora..

*(sfortunella per voi... perche' io faccio ad occhio...ma e' semplice regolarvi quindi non disperatevi)*

..dopo aver pulito la seppia e messo da parte il "nero"...tagliamo il pesce a pezzettini aiutandoci con una forbice....prepariamo sulla fiamma una padella con dell'olio, 2 spicchi d'aglio e un bel peperoncino piccante secco,  appena l'aglio si dora lo togliamo  e "buttiamo" i pezzetti di seppia e li facciamo rosolare un poco (finche' non diventano di un colore rosa tenue)....a questo punto sfumiamo con del vino bianco e lasciamo che evapori il tutto (ma non esageratamente asciutto)....mettiamo del sale e aggiungiamo 1 bicchiere d'acqua con meta' del nero di seppia. Facciamo andare a fuoco dolce per circa tre quarti d'ora ...

..*(ecco....questo pero' dipende dalla grandezza del pesce...se e' una seppia abbastanza grossa fatela cuocere un poco di piu'...regolatevi quando il pesce non e' piu' elastico ma morbido...io mi baso tagliandolo con una forchetta!).

Passato il tempo della cottura aggiungiamo l'altra rimanenza del nero diluito in mezzo o poco piu' d'acqua e facciamo restringere il sughetto per altri 10 minuti.

Cuciniamo gli spaghetti al dente..(mi raccomando...al dente!)...li scoliamo e li buttiamo nel sughetto nero...naturalmente abbiamo tolto e messo da parte i pezzetti di pesce cotti...facciamo saltare 2/3 minuti e lasciamo un minutino "abbondante" FERMI gli spaghetti nella padella ...
..*e questo e' il nostro segreto (magari lo sapete in tanti ma ho visto che a qualcuno viene la pasta grigia e non va bene)....infatti quel minutino e mezzo serve per far si che il nero venga assorbito dagli spaghetti....dopo il fatidico minutino "abbondante" potete impiattare gli spaghetti accompagnandoli con i pezzetti di seppia!

*Visto che io sono intollerante al peperoncino non lo uso nel soffritto ma cospargo gli spaghetti prima di servirli a tavola con del peperoncino tritato e piccantello.


Buon appetito con "a pasta ca siccia"


*Foto sopra, gli spaghetti piccanti del maritino....
*foto sotto....gli spaghetti miei!


BACIBACIOTTI E....






5 commenti:

  1. Eccola la mia dolcissima amichetta con un altro piatto straordinariamente buono!!! Bello pure, ti è venuto benissimo!!!
    Un abbraccio zuccherino!!
    Buona domenica!!

    RispondiElimina
  2. grazie....maria luisa quando mi vieni a trovare mi sciolgo come il burro...sei dolcissima anche tu!!!! ;;)
    i tuoi complimenti me li prendo con euforia!!!...buona domenica anche a te!!!---
    ...:-*

    RispondiElimina
  3. :) Ciao carissima anche io spesso faccio ad occhio :))ti è venuta una favola!
    bravissima
    buona domenica Anna
    :X

    RispondiElimina
  4. Sai che non riesco a mangiarla ?'' Ho un pò di difficoltà :(
    Però la tua ha proprio un buon aspetto, magari mi convinco ;)

    RispondiElimina
  5. Angela...* parecchie persone ho sentito dire che non riescono a mandarla giu'....puoi fare la versione col sugo...anche quella e' ottima!!!
    ranapazza...*grazie mille, passa una bellissima domenica anche tu!!!
    buon carnevale

    RispondiElimina

Se vuoi lasciare un commento, fai pure..mi farebbe piacere conoscere la tua opinione.Grazie

❤Il mio banner, se vuoi prendilo! Se prelevi il mio io prelevo il tuo..fammi sapere!!